LE CODE AL KFC DI ARESE E LE NON CODE AI REFERENDUM

kfc

Verissimo. Il paragone non ha né capo né coda. Non c’entrano nulla le due cose, ma spesso e volentieri gli italiani si dimenticano dove fare veramente la coda.

Il referendum sulle trivelle dello scorso 17 aprile è stato un disastro. Il quorum non è stato raggiunto, neanche ci siamo avvicinati. Alle urne solo un italiano su tre si è recato per mettere una X che, per quanto semplice sia, avrebbe potuto dare un significativo segnale alla politica e, perché no, alle lobby e multinazionali. Discutibili le posizioni di Renzi e Napolitano, i quali hanno “suggerito” ai cittadini di non andare ai seggi. Comportamento inaccettabile, soprattutto quando a fare o dire una cosa del genere sia una carica pubblica. Quindi l’attività di estrazione di petrolio e gas entro le 12 miglia dalla costa potrà continuare fino all’esaurimento del giacimento, per le concessioni già attive.

Negli ultimi giorni, invece, le code sono state le grande protagoniste al nuovo centro commerciale di Arese. In particolare in due esercizi: Primark, catena di abbigliamento irlandese low cost, e KFC, catena di cibo affezionato al pollo. 

Non sarò certo io a fare la ramanzina o morali qualunquiste. La situazione in Italia è ANCHE riflessa da questo specchio. Non c’è interesse nella politica, nel cambiamento, nella protezione del proprio territorio o nella tutela dei servizi pubblici. 
C’è interesse verso il nuovo, verso la novità e verso tutto ciò che attrae e attira gli interessi delle persone. Una questione puramente soggettiva.

Ma l’interesse è frutto di un’ottima comunicazione. Cosa che non è minimamente esistita nella “propaganda” di questo referendum. Chissà come si comporteranno gli italiani durante il prossimo referendum, ossia quello costituzionale che si terrà il prossimo ottobre.

Magari saranno ancora in coda da KFC.

PS: l’evento di Genova, cioè quello della perdita di petrolio nel fiume, non ha nulla a che vedere con le trivelle. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...