Galleria

NON SPARATE A ZERO SEMPRE E SOLO SUL TIFO ITALIANO.

euro 2

Sono passati appena 3 giorni ed Euro2016 si sta rivelando come la manifestazione calcistica più insicura di tutti i tempi. Le immagini, i video, i bollettini medici parlano chiaro: stiamo assistendo ad una guerriglia tra fazioni “nazionalistiche”, resa possibile soprattutto dalla pessima gestione della Sicurezza Francese.


Non un solo articolo o giusto due righe sono state spese a favore della gestione italiana o sul paragone tra il tifo italiano e il tifo estero. La differenza è sostanzialmente una: la gestione italiana può peccare in alcuni punti per quanto riguarda l’organizzazione e il controllo del tifo organizzato, risultando anche complice di eventi poco piacevoli. L’introduzione della maledetta tessera del tifoso, strumento a mio avviso inutilissimo, non ha migliorato per nulla le cose. Si sono comunque verificati scontri, incidenti e casi nazionali che hanno sconvolto il panorama calcistico del nostro Paese.

All’Estero invece è esattamente il contrario. All’interno dei loro confini, il tifo organizzato è controllato e gestito in maniera efficace durante qualsiasi evento sportivo. Spesso e volentieri chi sgarra subisce pene molto dure e viene bandito dallo stadio per direttissima. Gli scontri di cui si sente parlare si organizzano in luoghi sconosciuti, lontano da occhi indiscreti.
Ma quando si esce dai propri confini, soprattutto i supporters inglesi, si fanno notare quasi tutti. Semplicemente perché le leggi non sono uguali rispetto a quelle dei loro rispettivi Paesi d’origine. 

La Francia questo probabilmente non lo sapeva o se lo sapeva, non ha saputo garantire la massima sicurezza possibile. Si sa che l’Europa (in tutte le sue forme politiche, sportive e culturali) è soltanto una voce del vocabolario, perché Paesi come Germania, Polonia, Russia, Inghilterra e la stessa Francia non si simpatizzano a vicenda. La sicurezza francese si è concentrata quasi esclusivamente sulle misure antiterrorismo, dimenticando le fan-zone dove la concentrazione dei tifosi è decisamente alta e soprattutto non ha mai disposto misure ristrettive sulla vendita di alcoolici, grazie ai quali pub, birrerie e bar stanno guadagnando migliaia e migliaia di euro. 

E allora ecco alcune immagini di questa malgestione, per ricordare a tutti quanti gli italiani che non siamo solo noi quelli a far schifo. Perché criticare il proprio Paese è più facile. Perché scrivere o fare riflessioni moraliste, buoniste e disinformate alla Saverio Tommasi è un hobby alla mano di tutti.

euro 1

euro 3

euro 4

euro 6

euro 8

euro 9

euro 10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...