Senza una vita dignitosa non è possibile una morte dignitosa.

riina

Totò Riina, nato a Corleone nel 1930, è stato fino al 1993, giorno del suo arresto, capo indiscusso di Cosa Nostra, organizzazione mafiosa siciliana. Condannato a 19 ergastoli per stragi e uccisioni di Mafia, la Cassazione recentemente ha aperto alla possibilità di scarcerazione (secondo i media), in quanto U’ curtu pare abbia diritto ad una morte dignitosa.

Continua a leggere

Annunci